Come installare WordPress per il tuo nuovo sito web

Come installare WordPress

Hai definito la tua idea e ora vuoi lanciare un sito web per raccontarla? Probabilmente il mezzo migliore per supportare la tua comunicazione in rete è WordPress: scopri perchè WordPress è la scelta migliore per il tuo sito web.

Forse puoi pensare che installare il famoso sistema di gestione dei contenuti, utilizzato dal 26% dei siti in rete, possa essere una operazione complessa riservata agli addetti ai lavori: questo articolo ti dimostrerà invece come bastino poche nozioni per avere in pochi minuti un sito WordPress chiavi in mano.

Acquista dominio e spazio web

Il primo passo da effettuare è acquistare un dominio e uno spazio web associato che possa ospitare il tuo sito. Ti basterà cercare su uno dei tanti provider di servizi: devi solo accertarti che la formula proposta sia idonea a far girare WordPress. Ciò di cui hai bisogno è un server che supporti PHP versione 5.6 o superiore e MySQL versione 5.6 o superiore, che sono rispettivamente il linguaggio di programmazione lato server con cui è costruito WordPress e il sistema di gestione del database usato da questo CMS. In maniera molto semplice ti basterà chiedere conferma che il servizio supporti WordPress prima di procedere all’acquisto.

A questo punto dovrai interfacciarti con questo spazio web: ogni fornitore di servizi configura i propri host in maniera personale, e quindi andare a coprire tutte le possibili alternative è impossibile in un articolo.

La maggior parte delle piattaforme, tuttavia, usa un pannello di gestione che si chiama cPanel, molto intuitivo e user-friendly: di questa opzione parlerò in questo articolo.

Installare WordPress dal cPanel

Il tuo provider dovrebbe averti fornito le credenziali per accedere al cPanel del tuo spazio web. Una volta entrato ti troverai davanti una schermata piena di icone, la maggior parte delle quali con delle etichette dal significato che potrà esserti oscuro: niente paura!

È molto molto mooolto probabile che sul tuo cPanel sia installato uno strumento per installare automaticamente WordPress e altri sistemi: se tra le icone trovi quindi Fantastico, Softaculous o Installatron, installare WordPress sarà un gioco da ragazzi.

Il più comune di questi installatori su cPanel è Installatron: vediamo come funziona.

installare WordPress tramite Installatron - schermata iniziale

 

Installare WordPress con Installatron

  1. Per avviare questa procedura ti basterà cliccare su Installatron Application Installer, e poi dalla scheda Sfoglia Applicazioni cercare WordPress
  2. ti apparirà una schermata intermedia che informa sull’applicazione e sui requisiti e visualizza delle anteprime: clicca su Installa questa applicazione
  3. ora dovrai selezionare le impostazioni per la tua installazione, te ne spiego alcune:
    • Dominio: scegli il dominio a cui associare la tua installazione; di default dovrebbe essere già selezionato il tuo
    • Percorso: di default Installatron mette blog, ma ti consiglio di lasciare questo campo vuoto per installare WordPress nella directory principale del tuo sito
    • Versione: usa quella raccomandata da Installatron
    • WordPress EULA: accetta la licenza con cui WordPress viene distribuito gratuitamente
    • Aggiornamento automatico: ti consiglio di scegliere l’opzione Aggiornamento alle nuove versioni minori e rilasci di sicurezza
    • Aggiornamento automatico Plugin e Theme: ti consiglio di non aggiornare automaticamente e di gestire poi manualmente questi aggiornamenti
    • Aggiornamento Backup automatici: lascia selezionata l’opzione Creare un backup e ripristinare automaticamente il backup se l’aggiornamento non riesce
    • Username, Password, e-mail, Titolo e Descrizione: inserisci qui le informazioni richieste; magari annota in un posto sicuro Uesrname e Password
    • Autenticazione a due fattori: è un ulteriore sistema di sicurezza; se sei all’inizio potresti evitarlo
    • Limite tentativi di accesso: anche questo è un sistema per mettere al sicuro il tuo sito, che ti consiglio di tenere
    • Abilita Multi-site: ti serve un multi-sito? Al momento non credo! =)
    • Impostazione gestione avanzata: tieni selezionata l’opzione per la gestione automatica
  4. clicca su Installa e attendi che l’operazione sia conclusa
  5. Fatto! La schermata che ti conferma che l’installazione ha avuto successo ti mostrerà anche il link dal quale accedere al backend del tuo sito (è quello che termina con /wp-admin)

 

La famosa installazione in 5 minuti

Anche se non hai a disposizione un installatore automatico, sappi che uno dei tanti punti di forza di WordPress è proprio la sua installazione in 5 minuti.

Scopriamola passo passo:

  1. scarica WordPress dal sito it.wordpress.org e decomprimi il pacchetto
  2. cerca nel tuo cPanel la voce Procedura guidata database MySQL per creare un nuovo database; segui la semplice procedura e annota l’indirizzo dell’host, il nome del database, la username e la password
  3. tra i file scaricati cerca wp-config-sample.php e rinominalo in wp-config.php
  4. apri wp-config.php con un editor di testo (va bene il Blocco note di Windows o TextEdit su Mac, non vanno bene Word o simili) e inserisci le credenziali relative al database: DB_NAME è il nome del database, DB_USER l’username, DB_PASSWORD la password e DB_HOST l’indirizzo dell’host che ospita il database
  5. accedi al tuo spazio web via ftp (usa le credenziali che ti ha fornito il tuo provider e un client FTP, ad esempio FileZilla) e carica tutti i file di WordPress sul tuo server: potresti avere davanti già un elenco di cartelle, in tal caso scegli public_html; se invece non c’è questa cartella, allora probabilmente ci sei già dentro; puoi copiare i file in questa directory principale o in una sottocartella creata ad hoc
  6. lancia l’installazione dal tuo broswer scrivendo il tuo indirizzo web seguito da /wp-admin/install.php (quindi, ad esempio, www.tuosito.it/wp-admin/install.php) e segui le istruzioni
  7. a questo punto la tua installazione dovrebbe essere completa

Spiegare come installare WordPress è molto più complesso che farlo realmente, te lo assicuro! 🙂

Per saperne di più puoi leggere la guida completa all’installazione sul sito ufficiale di WordPress.

Comincia ad usare WordPress

Ora che la tua installazione è completa non ti resta che personalizzare contenuti e aspetto del tuo sito web.

Non sai da dove iniziare? Per prendere dimestichezza con WordPress puoi scaricare gratuitamente la Guida semplice a WordPress per piccoli imprenditori: una lettura veloce che ti consentirà di capire come funziona il sistema e di comunicare sul web tutto ciò che vorrai.

Pronto a partire? Fammelo sapere nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *